Matteo Berrettini ha aumentato le sue chances di qualificarsi per le Nitto ATP Finals 2021, in programma al Pala Alpitour di Torino dal 14 al 21 novembre, dopo una serie di ottime prestazioni sull'erba culminate nella finale di Wimbledon.

Il 25enne ha visto la sua serie di 11 vittorie di fila concludersi per mano di Novak Djokovic che ha conquistato il suo ventesimo titolo Slam all'All England Club. Berrettini ha guadagnato quattro posizioni salendo al terzo posto nella FedEx ATP Race To Turin.

Qualificato per le Nitto ATP Finals nel 2019 e riserva l'anno scorso, Berrettini ha 3.505 punti nella classifica basata sui risultati stagionali, dietro solo al cinque volte campione Djokovic (7.170) e al vincitore dell'edizione 2019 Stefanos Tsitsipas (4.570). Il romano ha conquistato il suo quinto titolo nell'ATP Tour ai cinch Championships a Londra (su Norrie) il mese scorso, prima di diventare il primo italiano in finale di uno Slam dai tempi di Adriano Panatta al Roland Garros 1976.

Guarda la FedEx ATP Race To Turin aggiornata

Anche due semifinalisti ai Championships, il polacco Hubert Hurkacz (2.190) e il canadese Denis Shapovalov (1.635), hanno fatto importanti balzi in avanti nella FedEx ATP Race To Turin.

Hurkacz, che ha sconfitto Daniil Medvedev e Roger Federer nello Slam sull'erba, ha guadagnato tre posizioni salendo all'ottavo posto, ritrovando la forma che gli aveva permesso di centrare il primo successo in un ATP Masters 1000 title ad aprile al Miami Open presented by Itau (in finale su Sinner). Shapovalov ha battuto Andy Murray nel suo cammino verso la semifinale di Wimbledon e ha guadagnato 12 posizioni, salendo così al decimo posto, 150 punti dietro il russo Aslan Karatsev, nono (1,785).

Berrettini precede il russo Andrey Rublev (3.250), quarto, di 255 punti. Seguono nella Top 8 della FedEx ATP Race To Turin, il campione delle Nitto ATP Finals 2018 Alexander Zverev (3.195), il campione in carica Medvedev (3.020) e Rafael Nadal (2.940).